Anna Iannaccone

Personal Trainer
Chinesiologa

Blog

Attivita' motoria, sport e tumori

Posted by annaiannapt@gmail.com on 06 gennaio 2015 alle 03.30


Nell'ambito della prevenzione diversi studi hanno valutato e continuano ad approfondire la correlazione tra attività fisica e tumori.

In passato ai pazienti si prescriveva riposo assoluto, che poi spesso conduceva all'isolamento sociale. Numerosi studi scientifici del settore oggi hanno portato a una svolta: è stato dimostrato che una moderata attività motoria e sportiva influisce positivamente sullo stato fisico e psichico delle persone che hanno avuto o hanno un tumore. Non solo. Oggi il fitness, l'attività motoria e sportiva, anche moderate nell'intensità e nella durata, sono diventate parte integrante delle terapie oncologiche, ma sono di vitale importanza anche nella prevenzione. 

Numerosi studi hanno evidenziato come l'attività fisica sia in grado di contrastare i principali meccanismi negativi che si innescano durante e dopo i più comuni trattamenti contro il cancro, sia quelli fisici (astenia, riduzione della capacità cardiaca e respiratoria), sia quelli psichici (ansia, rabbia, depressione, bassa autostima, isolamento sociale). 

L'attività motoria dunque non solo migliora la qualità della vita del paziente oncologico, ma è indispensabile per contrastare gli effetti collaterali delle terapie e della malattia stessa. 

E se parliamo di prevenzione? Quanto è importante una regolare attività fisica nella prevenzione dell'insorgenza di tumori? E per quale motivo?

In primis l'attività fisica aiuta a combattere il sovrappeso, che, influendo sulla concentrazione di leptina, insulina, estrogeni e testoterone nel sangue, è in stretta correlazione con una maggiore probabilità di ammalarsi di cancro.  Dopo la menopausa, l'esercizio fisico abbassa la concentrazione di ormoni femminili e maschili (androgeni) nel sangue, così da ridurre le probabilità di soffrire di cancro al seno. Infine (per citare solo i casi più importanti) l'attività fisica diminuisce la resistenza all'insulina, causa primaria dei tumori al seno, al colon-retto e pancreas. Nei diabetici di tipo II l'insorgenza della malattia tumorale è più frequente proprio perchè la resistenza all'insulina è tipica di questa patologia. L'attività fisica può aumentare la sensibilità all'insulina.

Ma quanto tempo bisogna dedicare all'attività fisica perché questa abbia un effetto positivo sulla nostra vita?

Ogni individuo è un caso a sè e va valutato singolarmente, ma è importante sapere che "già 15 minuti di sport al giorno allungano la vita" (Valentina Vecellio, Attivi contro il cancro, Athesia, 2014)


Categorie: Benessere

Pubblica un commento

Attenzione.

Oops, you forgot something.

Attenzione.

Le parole inserite non corrispondono al testo fornito. Riprova.

Already a member? Accedi

1 Comment

Rispondi cialis cheapest online prices
alle 20.07 Eel 20 agosto 2020 
Cialis Funciona De Verdad cirway
url=https://asocialiser.com/ says...
canadian pharmacy cialis 20mg
CHACYDAUFF Propecia 0 2 Mg Rersitrure Cialis Gararase Levitra Ohne Rezept Auf Rechnung